Come ogni inizio anno, anche il 2020 porta con sé – per ognuno di noi – un carico di propositi e aspettative. Voglia di fare qualcosa di nuovo, di modificare le nostre abitudini, di conoscere persone nuove, di intraprendere strade inesplorate. Insomma: voglia di cambiare. Hai già fatto una lista delle tendenze dell’arredamento 2020?

I proponimenti personali si accompagnano (quasi sempre) anche a cambiamenti di ciò che ci circonda. E il primo pensiero va ovviamente al luogo dove passiamo larga parte della giornata: la nostra casa. Un armadio da cambiare, tende di altri colori per staccare rispetto al passato. Un divano nuovo o chissà che altro. Cambiare in toto il mood di una casa è difficile, a meno che non la si voglia stravolgere.

Nell’interior design ci sono delle tendenze che meritano di essere approfondite. Vuoi per mantenere la tua casa con un tocco alla moda, vuoi perché spesso funzionali ad avere un luogo sempre fresco e dinamico.

Come l’anno scorso, anche quest’anno ti illustriamo qualche trend, che puoi seguire se decidi di dare un respiro differente a casa tua.

Tendenze dell'arredamento 2020 parete classic blue palazzetti
Una parete in Classic Blue? Why not?

Spazio al blu (ma non solo)

C’è chi dice che il 2020 sarà la consacrazione delle case nei cui interni prevalgano tinte chiare. Chi invece insiste che il futuro delinei abitazioni dai tratti scuri, dark e rigorosi. Chi ha ragione? Tutti e nessuno.

Sicuramente, dopo anni nei quali si è privilegiato un mood luminoso, c’è forse un ritorno a tonalità più scure. Ne è testimonianza la scelta da parte del Pantone Color Institute: per il 2020 è stato infatti decretato Classic Blue come colore dell’anno. Privilegiare arredamenti e complementi d’arrendo su queste tonalità significa mettersi in casa un mood calmo e pacifico. Per chi vuole una casa rilassante, non c’è miglior scelta.

Pareti psichedeliche!

Chi l’ha detto che una parete debba essere per forza un muro, tuttalpiù colorato e decorato con qualche quadro o fotografia? Niente di più sbagliato. Ad esempio: le nuove e stilosissime carte da parati 3D danno letteralmente un’altra spaziatura al tuo salotto.

Sicuramente non meno chiccosa (anzi!) è un altro tipo di parete. Parliamo di quella in metallo ondulato, che proietterà la tua casa direttamente nel 2050!

Tendenze dell'arredamento 2020 marmi piastrelle palazzetti
Marmi e piastrelle ovunque!

…e per il tuo bagno?

Il bagno è ormai assunto sempre più a punto focale della casa. Se un tempo l’attenzione verso questa stanza era relativo, ora invece sempre più ci si concentra sul design di questo ambiente.

La ripresa di temi dal passato, in chiave moderna, costituisce il vero focus attorno al quale si concentrano le tendenze del bagno. E quindi: il ritorno di bianchissime piastrelle o marmo, unite a complementi d’arredo in acciaio e ferro. A delineare un ponte tra un passato non così lontano ed un futuro vicinissimo.

Tendenze dell'arredamento 2020 divano palazzetti
Il divano del futuro? Quello che si controlla con la voce.

Che divano posizionare davanti al tuo caminetto Palazzetti?

I divani, non diversamente da altri complementi d’arredo, seguono la tecnologia. La moderna domotica ti permette di controllare molte cose attraverso solo la tua voce (e noi ne sappiamo qualcosa). Una delle tendenze per il nuovo anno è affidarsi sempre più a sofà che interagiscano con la voce.

Quindi: divani che si snodano, si allungano, che regolano l’inclinazione, che fanno fuoriuscire testiere dal nulla, che alzano o abbassano i braccioli. Sei pronto a tutta questa tecnologia?

Le tendenze dell’arredamento 2020 sono quindi delineate. Pronto a rifare il look alla tua casa?