La tagliata di roast-beef è un piatto classico della tradizione culinaria italiana (e non solo).

Si tratta di una ricetta semplice, che richiede però estrema attenzione nella preparazione e – soprattutto – nella scelta degli ingredienti. Oggi vi spieghiamo come prepararla al meglio sul vostro barbecue Palazzetti, dandovi anche qualche consiglio sugli abbinamenti migliori!

Alternative al roast-beef (e altri consigli)

Il roast-beef è il classico taglio per ottenere una tagliata, ma esistono tuttavia dei tagli alternativi, come il codino o il controfiletto (taglio questo prossimo al codino). Entrambi sono posizionati nella parte alta della coscia e vanno quasi a combaciare con la parte finale lombale del roast-beef.

Per una migliore conservazione della carne in frigorifero, si consiglia di avvolgerla in un panno umido fino al momento della cottura.

Quale contorno scegliere invece per la tagliata di roast-beef? Secondo tradizione (come solitamente si usa nei ristoranti) questa preparazione va servita su un letto di rucola oppure accompagnata da verdure grigliate. Se preferite però una versione più elegante, magari per una serata speciale, potete optare per i porcini oppure – in stagione – per gli asparagi.

Il vino da abbinare alla tagliata all’aceto balsamico

La succulenza della tagliata di roast-beef, unita agli aromi e alla tendenza dolce dell’aceto balsamico, ben si abbinano alla freschezza, ai tannini non aggressivi e all’intensità di un Chianti Classico o di un Morellino di Scansano.

Tagliata di roast-beef: la ricetta

INGREDIENTI (per 4-6 persone)

  • 1,4 kg di roast-beef
  • Aceto balsamico (meglio se di Modena IGP)
  • Vino bianco
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale grosso
  • Pepe
  • Un mazzetto di rosmarino

PREPARAZIONE

  1. Private la carne da tutte le cartilagini e dalle parti nervose e grasse. La carne va infatti servita priva di zone poco gradevoli al palato e alla masticazione.
  2. Tritate il rosmarino e pestate il sale grosso in un mortaio.
  3. Mettete la carne sulla griglia a brace intensa e schiacciatela per qualche istante col palmo della mano.
  4. Dopo circa 6-7 minuti giratela sull’altro lato e fatela cuocere per altrettanti minuti.
  5. Mettere in una ciotola il sale, il pepe, il rosmarino tritato, un cucchiaio di aceto balsamico, uno di vino bianco e tre di olio.
  6. Mescolate molto bene fino a emulsionare il tutto.
  7. Tagliate la carne in fettine spesse circa 1 cm. Servitele nappandole con l’emulsione di olio e accompagnandole al vostro contorno preferito.

tagliata di roast-beef alla griglia - come affettare la carne

Ricetta di Fabrizio Nonis tratta dal ricettario “Gusto Acceso”, a cura di Palazzetti e Terranuova Edizioni.