Riuscite a pensare a qualcosa di più italiano degli spaghetti? Forse, ma siamo sicuri che ci avrete pensato un po’ prima di arrivare a una conclusione.

La ricetta che vi proponiamo oggi è un vero e proprio salto nella tradizione del Bel Paese, nello specifico di quella partenopea: gli spaghetti alle vongole sono un piatto senza tempo, amato da grandi e piccini.

La preparazione è veramente semplice, ma necessita di alcune accortezze: pronti a a preparare con noi questa gustosissima ricetta?

Foto e ricetta © Sale & Pepe

Spaghetti alle Vongole: la ricetta

Ingredienti

  • 320 g di spaghetti
  • 1 kg di vongole
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe nero

Preparazione

  1. Pulite le vongole, sciacquatele ripetutamente in acqua fredda corrente. Trasferitele in una ciotola, aggiungete 2 cucchiai di sale e lasciatele riposare per almeno 3-4 ore, cambiando l’acqua almeno 3-4 volte, in modo che lascino fuoriuscire la sabbia contenuta fra le valve.
  2. Riunite in una casseruola 4-5 gambi di prezzemolo, gli spicchi d’aglio schiacciati, le vongole sciacquate e sgocciolate, 5 cucchiai di olio, una generosa macinata di pepe e il vino bianco.
  3. Chiudete la casseruola con il coperchio, accendete il gas a fuoco vivo e cuocete le vongole per 3-4 minuti, finchè si apriranno. Sgocciolatele con un mestolo forato ed eliminate metà delle valve e le vongole rimaste chiuse.
  4. Filtrate il liquido formatosi attraverso un colino a maglie fitte e versatelo in una larga padella.
  5. Lessate gli spaghetti fino a 2/3 del tempo di cottura in abbondante acqua bollente non salata, scolateli lasciandoli però molto umidi, versateli nella padella con il liquido delle vongole e cuoceteli a fuoco medio, mescolando spesso, fino al punto di cottura desiderato.
  6. Aggiungete le vongole preparate e una manciata di prezzemolo tritato al momento, mescolate e servite subito.

Che ricetta seguite solitamente? Raccontatecela o pubblicate le foto su Instagram utilizzando l’hashtag #plzcucina!