Quante volte hai sognato un piatto che fosse leggero, salutare, completo, nutriente e goloso al contempo? Ebbene, siamo felici di annunciarti che lo abbiamo trovato: è il riso venere con gamberi, pomodori confit e avocado che ti raccontiamo oggi.

Non c’è niente di più bello che cucinare per chi si ama, godersi quegli attimi di gioia che i sorrisi sprigionati all’assaggio ci regalano. Il surplus è il farlo con un occhio attento alla linea, perché l’estate è già dietro l’angolo.

Finalmente sta per iniziare la bella stagione, quella dei pranzi all’aperto, delle grigliate, del profumo che si sprigiona dal barbecue, della pelle che sa di sole, delle pennichelle in giardino all’ombra degli alberi dopo un pranzo coi fiocchi.

Il riso venere con gamberi è senza dubbio una di quelle ricette estive da segnarsi e da riproporre più e più volte nei prossimi mesi, con la garanzia che ogni volta sarà un successone. Un primo piatto di pesce originale e stuzzicante, dal gusto accattivante e sfizioso.

Succulenti gamberi grigliati aromatizzati alla paprika vanno a braccetto con pomodori confit e avocado voluttuoso: il condimento ideale per un riso scenografico. Perché è risaputo che il nero sta bene su tutto… ma su questo riso venere ancor di più! Pronto a scoprirne la ricetta facile e veloce?

Riso venere con gamberi, pomodori confit e avocado: la ricetta

INGREDIENTI (dosi per 4 persone)

  • 320 g di riso venere
  • una ventina di code di gambero
  • un avocado
  • 200 g di pomodori ciliegino
  • lo zeste di un lime
  • un cucchiaino di zucchero a velo
  • origano e basilico fresco q.b.
  • paprika dolce q.b.
  • sale, pepe nero e olio extra vergine d’oliva

PROCEDIMENTO

  1. Inizia dai pomodori confit. Taglia i pomodorini a metà, disponili poi su una teglia ricoperta di carta forno. Condisci con un filo d’olio evo, aggiusta di sale e pepe e cospargi con zeste di limone; termina con del basilico sminuzzato, un pizzico di origano e una spolverata di zucchero a velo. Inforna a 180° per 15 minuti.
  2. Cuoci il riso (ci vorranno 15-20 minuti a seconda della tipologia) in abbondante acqua salata e, una volta cotto, scolalo al dente.
  3. Occupati ora dei gamberi: sgusciali mantenendo solo l’ultimo tratto di coda e condiscili con un filo d’olio, un pizzico di sale e di paprika dolce. Incidi leggermente la polpa nel dorso, in questo modo potrai agilmente eliminare il budello e far si che il gambero si cuocia alla perfezione.
  4. Cuoci i gamberi al barbecue (hai già trovato tra un’ampia scelta il barbecue Palazzetti che fa al caso tuo?), pochi istanti saranno sufficienti per grigliare il pesce esternamente e mantenere il suo interno morbido e succulento. Taglia ora 2/3 dei gamberi in piccoli pezzi.
  5. Non ti resta che saltare il riso venere in padella assieme ai pomodori confit appena sfornati e ai gamberi sminuzzati.
  6. Termina la preparazione del riso venere ai gamberi con qualche coda intera e l’avocado in fettine sottili. Buon appetito!