PALAZZETTI MAGAZINE

Oggi ti proponiamo una ricetta che ti farà innamorare al primo morso: il plumcake ai mirtilli con cocco e limone. Questo dolce da credenza, soffice e profumato, è perfetto per ogni occasione, facilissimo e veloce da preparare in casa. Un mix sorprendente di sapori, consistenze e profumi, goloso e irresistibile.

Un plumcake che unisce in una fetta la freschezza dei mirtilli, l’esotico sentore del cocco e l’aroma irresistibile del limone… ed è subito estate.

L’impasto del nostro plumcake ai mirtilii è adatto anche per preparare i muffin, comodi per una gita fuori porta oppure come merenda sotto l’ombrellone. Non contiene né burro né latte, quindi perfetto per chi è intollerante al lattosio: dolce al punto giusto e ugualmente morbidissimo. La consistenza è un po’ rustica, grazie alla farina di mandorle e alla particolare texture donata dal cocco, un vero e proprio tripudio di gusto e profumi.

Andiamo subito a vedere tutti i passaggi per realizzare questa bontà!

Plumcake ai mirtilli con cocco e limone – la nostra ricetta senza lattosio

INGREDIENTI

  • 4 uova         
  • 120 g di zucchero di canna
  • Un pizzico di sale
  • 120 ml di olio di semi di girasole
  • 100 g di farina 00
  • 70 g di farina di farro
  • 50 g di farina di mandorle
  • 25 g di cocco rapè
  • 10 g di lievito per dolci
  • Una bustina di vanillina
  • Lo zeste di un limone non trattato
  • 150 g di mirtilli
  • q.b. di yogurt greco

PROCEDIMENTO

  1. Monta le uova con lo zucchero e il pizzico di sale.
  2. Aggiungi l’olio a filo.
  3. In una ciotola unisci le farine, il lievito, la vanillina, il cocco rapè e la farina di mandorle.
  4. Aggiungi le polveri alle uova poco per volta, mescolando con movimenti rotatori dall’alto verso il basso.
  5. Infine aggiungi all’impasto anche lo zeste del limone e i mirtilli. Un piccolo tip: ti consigliamo di infarinare i mirtilli, in questo modo non “affonderanno” troppo in cottura.
  6. Trasferisci l’impasto in uno stampo per plumcake foderato con carta forno; cuoci in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti.
  7. Sforna, lascia raffreddare, taglia a fette e servi a piacere con yogurt greco e mirtilli freschi. Buona merenda!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono marcati con un asterisco *.

About us

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.