Hai seguito tutti i consigli per proteggere le piante dal freddo? Senti già l’aria frizzantina della primavera che piano piano si avvicina? Allora è tempo di preparare l’area verde della tua casa al cambio stagione, con le giuste cure di fine inverno per le piante d’appartamento.

Dopo mesi e mesi di “letargo” tra le pareti domestiche, vediamo insieme quali sono i passaggi fondamentali per controllare lo stato di salute delle tue piante, prima di riportarle all’aria aperta.

Rinnova il terriccio

La base da cui partire (in tutti i sensi) è il controllo dello stato del terriccio nel vaso perché è da qui che prendono il nutrimento le piante d’appartamento ed è dunque uno dei fattori che più incide sulla loro crescita rigogliosa.

Se il terriccio è abbastanza recente, ma si è formato il tipico strato duro e biancastro (spesso causato dal calcare presente nell’acqua di rubinetto, utilizzata per bagnare le piante), ti basterà eliminare la crosta superficiale con l’aiuto di una paletta e aggiungere del nuovo terriccio fertile.

Se la pianta è nello stesso vaso da oltre un biennio, allora è opportuno procedere con un rinvasamento. Potrai utilizzare lo stesso vaso, a meno che le radici non siano cresciute troppo e abbia necessità di più spazio. Quel che però è davvero fondamentale è buttare via tutta la vecchia terra per dare una base diversa, pronta a nutrire con nuovo vigore la tua pianta.

Un consiglio? Applica un’etichetta sotto il vaso per scrivere la data di ricambio del terriccio: in questo modo di anno in anno avrai sempre la situazione sotto controllo!

piante-d'appartamento_cambio-stagione

Controlla i parassiti

L’aver tenuto per tutto l’inverno le piante in casa per proteggerle dalle basse temperature, non è sempre garanzia di protezione anche dai temuti parassiti.

Se in casa hai un ambiente particolarmente secco, è infatti il luogo ideale per la proliferazione di acari, invisibili a occhio nudo, ma di cui si possono poi notare gli effetti.

Se noti delle foglie pallide e la pianta appare indebolita, probabilmente sarà necessario curarla con un acaricida.

Lucida le foglie

Dopo aver pensato alla salute in senso stretto delle tue piante d’appartamento, puoi concentrarti anche sul loro look lucidandone le foglie. In realtà anche questa operazione è un modo per mantenerle rigogliose e andrebbe fatta più volte durante l’anno, ma il momento in cui risulta davvero indispensabile è a fine inverno, per togliere tutta la polvere accumulata.

Basta un panno morbido leggermente imbevuto in un po’ d’acqua per donare un aspetto più luminoso alle tue piante e avviarsi alla primavera con il piede, anzi con le foglie giuste!