PALAZZETTI MAGAZINE

La galette bretonne è una ricetta tipica francese, un piatto originario della Bretagna che abbiamo pensato di rivisitare, alleggerendolo in chiave primaverile: la galette bretonne vegetariana, con asparagi, piselli e rucola.

Ogni brunch che si rispetti deve prevedere almeno una pietanza con le uova: la galette bretonne che ti presentiamo oggi promette di diventare il tuo asso nella manica! Parliamo di una nutriente crepe a base di farina di grano saraceno super croccante, che accoglie al suo interno un goloso ma delicato ripieno vegetariano: uova all’occhio di bue con tuorlo cremoso, libidinoso formaggio fondente e sfiziose primizie primaverili. Insomma, il successo è assicurato.

La perfetta galette bretonne: tutti i segreti per farla in casa

La galette bretonne è una preparazione che può sembrare ostica di primo acchito, ma il bello è che non è così. Bastano davvero pochi accorgimenti per ottenere un risultato perfetto, degno di un brunch coi fiocchi. Ecco allora tutti i trucchetti per servire delle galette bretonne ad arte:

  • usa la farina di grano saraceno giusta: prediligi quella fine, evita quella più rustica che solitamente viene utilizzata per altre preparazioni come la polenta;
  • rispetta i tempi di riposo della pastella. Un’ora è il minimo, ma se ti prendi per tempo e la prepari la sera prima, lasciandola riposare per tutta la notte in frigorifero, è ancora meglio.
  • utilizza la padella più antiaderente che possiedi. In questo modo eviterai di doverla ungere troppo e la galette risulterà asciutta e croccantissima!
  • Attenzione a calibrare bene i tempi di cottura del ripieno. Ti consigliamo di prepararti la linea di ingredienti vicina alla padella: il tuorlo dell’uovo deve rimanere cremoso e il formaggio fondente, se avrai tutto a portata di mano non perderai nemmeno un istante!


Abbiamo detto tutto, ora è davvero giunto il momento di preparare assieme la galette bretonne con asparagi, piselli e rucola. La ricetta è qui di seguito ad aspettarti.

Galette bretonne con asparagi, piselli e rucola – la ricetta vegetariana

INGREDIENTI (dosi per 8 persone)

Per le crepes al grano saraceno:

  • 250 g di farina di grano saraceno
  • 125 g di farina 0
  • 60 ml di olio extra vergine d’oliva
  • 1 uovo
  • 15 g di sale
  • 750 ml di acqua

Per il ripieno vegetariano:

  • 8 uova
  • 16 punte di asparagi cotte al vapore
  • 200 g di piselli freschi lessati
  • 250 g di formaggio groviera
  • 100 g di rucola
  • q.b. di olio extra vergine d’oliva
  • q.b. di sale e pepe nero

PROCEDIMENTO

  1. In una boule capiente unisci la farina di grano saraceno e la farina 0. Miscela le polveri con l’olio, in modo da ottenere un composto sabbioso; quest’operazione ti consentirà di “impermeabilizzare” le farine ottenendo, in fase di cottura, delle crepes bretonne croccantissime.
  2. Aggiungi dunque l’uovo e il sale, mescola.
  3. In ultimo incorpora l’acqua poco alla volta, continuando a miscelare sino ad ottenere una pastella uniforme piuttosto liquida. Copri la ciotola con la pellicola e lascia riposare in frigorifero per almeno 1 ora. Non tralasciare quest’operazione: se il glutine non lavora a dovere, la galette bretonne risulterà gommosa anziché crunchy.
  4. Trascorso il tempo di riposo dell’impasto è il momento di cuocere le crepes bretonne. Scalda una crepiera o una padella antiaderente sul fuoco; una volta ben calda ungi leggermente la superficie (elimina l’eccesso d’olio con carta da cucina) e disponi l’impasto al centro; ruota in modo da disporlo omogeneamente e in strato sottile. Fai attenzione alla temperatura della padella: dev’essere davvero calda. L’impasto deve subito prendere calore, per far sì che si formino le caratteristiche bollicine che permetteranno all’uovo di non “scivolare” via nel momento della farcitura.
  5. Una volta rappresa alla perfezione, gira la crepes di grano saraceno e fai cuocere anche l’altro lato per un paio di minuti al massimo.
  6. A questo punto gira nuovamente la crepes bretonne e rompi subito l’uovo al centro (così l’albume rapprenderà quasi all’istante), mantieni il tuorlo al centro aiutandoti con un cucchiaio; aggiusta di sale.
  7. È giunta l’ora di condire la tua galette bretonne: aggiungi il formaggio grattugiato, i piselli lessati, gli asparagi e una macinata di pepe.
  8. Ripiega i bordi della crepe verso l’interno, ottenendo una sorta di scrigno quadrato. Lascia cuocere ancora un minuto per raggiungere la croccantezza perfetta.
  9. Procedi allo stesso modo sino ad aver preparato tutte le galette bretonne vegetariane (se non le servi man mano ai tuoi ospiti, ti consigliamo di tenerle in caldo in forno a 90°C). Impiatta, servi con una manciata di rucola e… buon appetito!

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono marcati con un asterisco *.

About us

Kristel è food blogger per The Eat Culture e, su di lei, nemmeno una nuvola. Cogitatrice impegnata, alla costante ricerca di ispirazioni, dentro e fuori dalla cucina. Grazie al cielo tutto scorre: panta rei. E alla fine, come in uno splendido giardino bahai, verrà estasiata da un’illuminazione.