Servire il caffè, organizzare un pranzo o una cena, allestire un buffet: il bon ton è ovunque e conoscere le sue regole è fondamentale. Anche il barbecue ha un suo galateo, meno restrittivo rispetto ai suoi “colleghi” più classici, ma non per questo da sottovalutare.

Non lasciamoci spaventare: i diktat della grigliata non hanno a che fare con disposizione dei bicchieri, materiale delle posate o modo di accavallare le gambe quando ci si siede. Si tratta piuttosto di poche linee guida affinché la permanenza di ogni ospite sia piacevole.

Gestire gli spazi

Ogni invitato deve avere un posto a sedere che sia comodo e sufficientemente spazioso. Il minimo indispensabile per potersi alzare da tavola senza disturbare i commensali o muoversi come un contorsionista del circo.

Cerca di posizionare il tavolo in modo che non sia troppo lontano dal barbecue: in questo modo chi cucina non rimarrà mai solo!

Attenzione alla tempistica

Che pietanze hai scelto di cucinare? Ogni taglio di carne (così come di pesce) richiede un tempo di cottura diverso e i contorni non sono da meno.

Prepara una scaletta dei lavori e cucina prima i piatti che richiedono più tempo. Cerca di suddividere al meglio le porzioni, così da servire tutti gli ospiti nello stesso momento.

La classica griglia non ti basta? Con i barbecue Patmos, Pianosa e Vulcano hai la possibilità di scegliere anche lo spiedo professionale da 38kg!

Ricette e abbinamenti

La grigliata con gli amici non è il momento giusto per provare nuove e fantasiose ricette. Servi agli ospiti i tuoi cavalli di battaglia, così da essere sicuro della qualità. O in alternativa prova le ricette del magazine: semplici e testate da noi!

Scegli il vino (o la birra) in base ai piatti serviti e non dimenticare gli analcolici: non lasciare guidatori designati e bambini senza qualcosa da bere!

 

Paura di dimenticarti queste poche ma essenziali regole? Salva la nostra infografica nel tuo computer, smartphone o bacheca Pinterest!

il galateo del barbecue

In foto il programma Maxime 2 Palazzetti