In un mondo in cui le notizie rappresentano un’attività virale, gli eventi un’attività social, il lavoro spesso una competizione; indipendentemente dalle ideologie, sempre più diverse, estreme, a volte fluide, in questo mondo la casa è diventata il centro dell’universo (il nostro ndr).

In qualche modo la casa, più del mondo esterno, rappresenta lo spazio dove possono accadere solo cose buone, dove si è al sicuro, dove la privacy diventa la nostra zona di comfort.

Proprio per queste ragioni ciò che sta dentro la casa diventa sempre più importante, specchio nemmeno poi così segreto di una condizione esistenziale, di scelte etiche, di passioni e inclinazioni, di filosofie personalissime. Insomma: la nostra casa dialoga con noi, ci parla e siamo noi a dargli la voce.

Come?

Con la scelta dello stile, delle forme e dei colori naturalmente. Quindi parlare di tendenze colore 2019 è un po’ più che un discorso di design, anzi: è molto di più.

Il colore è da sempre la firma dominante di ogni cosa oggi più che mai, almeno nell’ultimo decennio, è strategicamente usato per dare un equilibrio emotivo e percettivo, per raccontare e recuperare, per ricordare e riaffermare.

I colori di tendenza dell’autunno inverno 2018-2019

Si parla di palette dell’anima e della ragione, di filosofia, di sociologia, di uno sguardo molto consapevole sul nostro mondo.

Quello che collettivamente ci manca di più, lo andiamo a ricreare nel nostro spazio privato: natura.

Foto © Muuto

La gamma dei verdi quindi brilla fra le principali tendenze autunno inverno 2018-2019, dominando il design del prossimo domani con sfumature eco-friendly ma anche molto ricercate. Con ampiezza di citazioni che vanno dal sottobosco alla foresta pluviale (passando per l’acqua), dal muschio alle radici, dall’oliva al cipresso.

Ma anche terre: gli scuri (il marrone non avrà nulla di ovvio: provate ad avvicinarlo al lilla e scoprirete quanto inedito può essere!), i gialli come l’ocra o il color zucca, le erbe, le spezie. Tutti colori facili da reperire in natura, negli elementi che hanno qualcosa di originario, perché pare che il design, per un attimo, una stagione, un secolo, è lì che voglia tornare.

Questo mood cromatico nel mondo dell’arredamento e del design  è una storia di colori che a ogni stagione ci racconta come siamo, cosa vogliamo, e magari anche dove vogliamo andare.

Per il futuro siate naturali, pensate verde, terra, radici e passione. Sarete perfetti!