Quando il weekend si avvicina non immaginate anche voi il profumino di un buon piatto di pesce?  Se volete stupire i vostri amici con una preparazione semplice ma originale, la ricetta di oggi va per voi!

I calamari ripieni sono un classico della cucina italiana costiera e sono tantissime le regioni che rivendicano la paternità della ricetta: Liguria, Campania, Puglia e Sicilia da anni si battono.

I calamari ripieni alla ligure spesso hanno un ripieno di spinaci, molte ricette pugliesi e siciliane utilizzano gamberetti e Caciocavallo, mentre in Campania olive e capperi vanno per la maggiore.

Il nostro giudizio? Ogni variante è ottima a modo suo! Oggi vi diamo la nostra, ispirata agli ingredienti delle nostre zone.

ricetta dei calamari ripieni di funghi e cipolla, su letto di rucola - palazzetti magazine

Calamari ripieni di funghi e cipolla: la ricetta

INGREDIENTI (8 calamari)

  • 8 calamari (da circa 120g l’uno)
  • 150g di funghi champignon
  • 1 cipolla di Tropea
  • 5 cucchiai di pane grattugiato
  • 1 cucchiaio di prezzemolo fresco tritato
  • 1 uovo
  • Sale e pepe
  • Olio extra vergine di oliva
  • 1 limone

PREPARAZIONE

  1. Pulite e svuotate i calamari.
  2. Tagliate a dadini la cipolla e soffriggetela brevemente per dorarla.
  3. Tritate i funghi e i tentacoli, e strizzateli. Uniteli al pane grattugiato, al prezzemolo, all’uovo e alla cipolla.
  4. Salate e pepate il composto e utilizzatelo per farcire i calamari.
  5. Ungete bene una teglia e disponetevi i calamari. Coprite la teglia e informate per circa mezz’ora a 180°C.
  6. Servite con fettine di limone come guarnizione.