Stai pensando di riprogettare il tuo giardino? Se vuoi essere davvero green, allora puoi servirti di Anthosart Green Tool, uno strumento gratuito ideato per realizzare aree verdi nel massimo rispetto della natura.

Cos’è Anthosart Green Tool

Come si può leggere nel sito dedicato, Anthosart Green Tool è uno strumento che consente di:

  • progettare spazi verdi (giardini, aiuole, viali, siepi, verde pensile, laghetti…) selezionando le specie della flora spontanea d’Italia, in base alle caratteristiche estetiche e fisionomiche selezionate dall’utente e alle caratteristiche ecologiche e climatiche proprie del luogo in cui si intende realizzare il progetto;
  • scoprire gli utilizzi delle piante nel patrimonio culturale italiano (nell’artigianato, nella farmacopea, nell’alimentazione, nella tintura di stoffe, nell’arte e nei molteplici altri utilizzi che da sempre uniscono la storia dell’uomo a quella delle piante);
  • trovare con facilità esattamente la specie di proprio interesse e le tutte informazioni ad essa collegate.

Il tool è stato finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricercarealizzato da ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile).

Si rivolge a progettisti, pianificatori, vivaisti, educatori ambientali, ma anche privati cittadini, che desiderano curare degli spazi verdi utilizzando le specie spontanee della flora italiana e accrescere le proprie conoscenze sulle specie botaniche spontanee presenti in tutto il Paese.

Anthosart-Green-Tool

Perché un giardiniere virtuale

“L’obiettivo principale del progetto è quello di collegare l’expertise presente negli orti botanici, negli erbari, nelle banche del germoplasma e nei centri di ricerca, alle realtà produttive e culturali che operano, con diverse competenze, nella progettazione, gestione e fruizione del verde costruito: una sfida soprattutto culturale necessaria per sostenere e promuovere l’utilizzo di specie spontanee della flora italiana nella realizzazione di infrastrutture verdi sostenibili.”

Con queste parole viene descritto lo scopo principale del progetto nel sito dedicato. Si tratta dunque di una bella opportunità non soltanto per avere aree verdi  davvero rispettose della natura, ma anche per creare collaborazioni tra realtà produttive, scientifiche e culturali in un unico progetto.

Se vuoi scegliere le piante per il tuo angolo verde in modo più consapevole, metti subito alla prova Anthosart Green Tool. Se poi vuoi aggiungerci anche un angolo barbecue, a quello ci pensa Palazzetti. Puoi anche approfittare di tanti bbq a prezzi speciali fino al 30 giugno 2019: scopri subito la promozione!